Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Interventi di sostegno finanziario in favore delle famiglie

Interventi di sostegno finanziario in favore delle famiglie

30-10-2013   

Interventi di sostegno finanziario in favore delle famiglie

L.R. 45/2013 “Interventi di sostegno finanziario in favore delle famiglie e dei lavoratori in difficoltà, per la coesione e per il contrasto al disagio sociale” (modificata con L.R. 54/2013)

I contributi sono concessi dal Comune di residenza del richiedente a seguito di domanda presentata entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale è richiesto il contributo. I contributi concessi sono comunicati alla Regione Toscana che provvede ai relativi pagamenti.

Per il sostegno delle famiglie, la L.R. 45/ 2013 individua tre tipologie di contributi:

  • Figli nuovi nati, adottati e collocati in affido preadottivo
  • Famiglie numerose
  • Famiglie con figlio disabile

Il contributo una tantum ammonta a euro 700,00 per ogni figlio nato, adottato o collocato in affido preadottivo, dal 1° gennaio 2013 al 31 dicembre 2015.

A favore delle famiglie con almeno quattro figli a carico, il contributo è annuale e pari ad euro 700,00 per le famiglie con quattro figli. Il contributo è incrementato di euro 175,00 per ogni figlio oltre il quarto.

Al fine di sostenere le famiglie con figli disabili è istituito un contributo annuale pari ad euro 700,00 per ogni figlio disabile a carico ed in presenza di un’accertata sussistenza nel disabile della condizione di handicap permanente grave di cui all’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104.

La legge è finanziata per il triennio 2013-2015. I contributi possono essere cumulati fra loro, nonché con ulteriori eventuali contributi previsti allo stesso titolo da disposizioni nazionali (assegno di maternità e assegno nucleo INPS).

Ulteriori informazioni e i moduli per la presentazione delle domande sono disponibili nella sezione "modulistica"

 

Tags: -